blog dirittopratico

2.950.562
documenti generati

v4.53
Motore di ricerca Sentenze Civili
CSPT
torna alla pagina iniziale

Banca Dati della Giurisprudenza Civile

La Banca Dati gratuita "autoalimentata" dagli utenti di Diritto Pratico!

 
   
   
 
 

Cos'è?

La Banca Dati della Giurisprudenza Civile - di merito e di legittimità - è una raccolta di sentenze anonimizzate - recenti o recentissime - "autoalimentata" dagli Avvocati che quotidianamente utilizzano la piattaforma di Diritto Pratico. Tutti possono contribuire al suo aggiornamento semplicemente avvalendosi delle applicazioni di apps!avvocati o caricando direttamente, tramite il modulo posto in fondo a questa pagina, le copie informatiche delle sentenze civili nella propria disponibilità.

N.B.: per ottenere risultati pertinenti leggi con attenzione il paragrafo successivo e impara ad usare sapientemente il motore di ricerca con le virgolette, gli operatori NEAR, OR e -.

 

Come si usa?

Scrivi semplicemente cosa stai cercando per parole chiave. Ad esempio nullità fideiussione o responsabilità medica consenso informato. Puoi filtrare per foro, giudice, indicare un anno specifico o una data esatta. Puoi combinare tutti i parametri per affinare la ricerca.

Utilizza l'asterisco come carattere jolly. Scrivi ad esempio risarc* per trovare risarcimento, risarcitorio o risarcito.

Per cercare una frase esatta, racchiudila tra virgolette. Es. "sinistro stradale" cercherà tutte le sentenze che contengono esattamente la frase sinistro stradale. E' possibile combinare frasi e parole chiave singole. Es. "sinistro stradale" precedenza troverà tutte le sentenze che contengono la frase sinistro stradale e la parola chiave precedenza in qualunque altro punto del testo.

Per cercare due parole chiave vicine tra loro, utilizza l'operatore NEAR. Es. risarcimento NEAR danni troverà risarcimento danni ma anche risarcimento dei danni o risarcimento di tutti i danni. Puoi anche specificare la distanza dei due termini. Es. risarcimento NEAR/3 danni indica che la parola danni dovrà essere "distante" non più di tre parole da risarcimento.

Per cercare le sentenze che contengono frasi o parole chiave in alternativa tra loro, usa l'operatore OR (maiuscolo). Es. "sinistro stradale" OR "incidente stradale" troverà tutte le sentenze che contengono la frase sinistro stradale o la frase incidente stradale.

Per escludere una parola chiave dalla ricerca, anteporre il segno - (meno) senza spazi. Es. sinistro -precedenza troverà tutte le sentenze che contengono la parola chiave sinistro ma che non contengono la parola chiave precedenza.

Se conosci gli operatori logici ti chiederai che fine abbia fatto AND. L'operatore AND è implicito e non devi specificarlo!

Ottenuta la lista dei risultati, clicca su qualsiasi sentenza per espandere il testo. Un doppio click per ricomprimerlo.

Usa i tasti cursore "sinistra" e "destra" per scorrere tra le parole chiave evidenziate nel testo ed i tasti "+" e "-" per aumentare o diminuire le dimensioni dei caratteri.

Puoi "appuntare" i provvedimenti di interesse nel tuo browser cliccando sull'icona che compare in alto a destra del testo "espanso" dei risultati di ricerca. I provvedimenti vengono conservati in locale, nella "memoria" del tuo browser, finché non li cancellerai.

nuova app Se hai una API-Key attiva: 1) puoi ordinare i risultati anche per data di pubblicazione del provvedimento o per rilevanza; 2) puoi salvare le tue ricerche e ricevere un aggiornamento via mail qualora vengano acquisiti alla Banca Dati nuovi provvedimenti di interesse; 3) per ogni ricerca salvata puoi scaricare una raccolta di provvedimenti in formato testuale da ultilzzare come fonte di apprendimento o di discussione con le varie piattaforme AI quali, ad esempio, ChatGPT Plus.

ATTENZIONE! Le sentenze sono di dominio pubblico. La diffusione dei provvedimenti giurisdizionali "costituisce fonte preziosa per lo studio e l'accrescimento della cultura giuridica e strumento indispensabile di controllo da parte dei cittadini dell'esercizio del potere giurisdizionale". Benchè le linee guida in materia di trattamento di dati personali nella riproduzione di provvedimenti giurisdizionali per finalità di informazione giuridica non richiedano espressamente l'anonimizzazione sistematica di tutti i provvedimenti, Diritto Pratico ha scelto questa strada. Il processo di anonimizzazione è completamente automatizzato ma non infallibile: puoi segnalare anomalie, richiedere oscuramenti e rimozioni tramite l'apposito modulo di contatto richiamabile cliccando sul simbolo che trovi in prossimità degli estremi di ogni provvedimento.

N.B.: Questa Banca Dati non è, non vuole essere, né potrà mai essere un'alternativa alle soluzioni professionali presenti sul mercato. Essendo aperta alla contribuzione di tutti, Diritto Pratico non può garantire l'esattezza dei dati ottenuti che l'utente è sempre tenuto a verificare.

Come posso contribuire al progetto?

Trascina qui sotto le copie informatiche delle sentenze che hai a disposizione, anche in blocco. Quelle idonee ad alimentare la banca dati saranno automaticamente anonimizzate e rese immediatamente disponibili per la ricerca!

provvedimenti acquisiti: 0 - scartati: 0 - già presenti: 0

Quanto ritieni utile questo strumento?

4.4/5 (15416 voti)

©2013-2024 Diritto Pratico - Disclaimer - Informazioni sulla privacy - Avvertenze generali - Assistenza

pagina generata in 0.005 secondi in data 23 giugno 2024 (IUG:CY-9938FA) - 724 utenti online